« Torna alla lista

ALESSANDRO BORGIA

Nato nel 1959 a Scandriglia (RI) fin da bambino ha manifestato la sua propensione alla letteratura ed alla poesia, ha scritto in giovane età e gli sono stati pubblicati vari articoli su giornali. Lavora da anni all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Ha scritto 300 poesie di cui alcune raccolte nei libri pubblicati Poesie nel vento della Aletti Editore, e Il viandante della poesia Edizioni Sabinae. Ha vinto il concorso con la poesia Campo di girasoli nel concorso della Aletti Editore pubblicata e distribuita dalle librerie Feltrinelli. Attualmente sta scrivendo un romanzo che rievoca la vita contadina di una famiglia di emigrati in Australia. Ha vinto nel 2007 il premio della critica con la poesia Il cedro dello spirito al concorso nazionale premio Letizia Isaia per l’Istituto Italiano degli Studi Filosofici. Con l’opera Anima mia riceve il diploma di merito il campidoglio al concorso Nazionale Albero Andronico 2007. È Quarto al concorso Nazionale Maratana con la poesia Vecchi Maglioni nel 2008. È finalista all’accademia Gioacchino Belli con le poesie il corto giorno, la rosa dell’inverno e riceve la targa di finalista in campidoglio sala protomoteca.ed ha vinto il concorso Nazionale Pragmata con la poesia la Zanzara 2010.

01 Il dubbio
02 Pensieri bagnati
03 Io… involucro cadente…
04 Il corto giorno
05 La rosa dell'inverno
06 I bacii baci
07 Il temporale