« Torna alla lista

Alessio Valente

(Roma, 1991) «Sin da bambino sono un accanito lettore di Trilussa e sono stato abituato a sentirne le poesie narrate dagli amici dei miei genitori, come da tradizione. Si può notare la sua influenza nelle poesie dialettali che ho scritto in cui utilizzo la prosopopea che era cara all’autore. Sto cercando anche di avvicinarmi al Belli, autore più difficile da tradurre, e di scrivere, oltre che in italiano, anche nel mio dialetto che è, appunto, il romanesco».

01 Il gatto e il topino di campagna YouTube
02 Il suo ricordo YouTube
03 Primavera YouTube
04 Tremo YouTube
05 Accidia YouTube
06 La scacchiera YouTube
07 Il gatto e il cane YouTube