« Torna alla lista

Andrea Tabellini

Bologna 29 giungo 1984. È Poeta e Artista Visuale. Dopo studi Artistici di pittura e disegno tra Bologna e Firenze inizia una ricerca personale nella quale parole e immagini siano complementari come nel progetto VISIONI RORSCHACH o l’installazione CELESTIN-O in cui il testo poetico è parte fondante del lavoro, quasi sia il concetto la vera opera. Ora la scrittura diviene visiva con lampi e frammenti ora le opere grafiche sono ricche di idee e raccontano storie. La sua scrittura genera impressioni, evoca immagini in serrata sequenza, un flusso di sogni e miraggi. È tesa all’interno e al contempo si muove fuori dal corpo. Alla ricerca di quel… qualcosa… Intanto continua a riempire taccuini di parole.

01 Un bacio con la lingua
02 Corpi estranei
03 La eco della tempesta
04 Mesmerismo
05 Nature morte
06 Senza titolo
07 Sogno biomeccanico