« Torna alla lista

ANDRZEJ GLOWIENKA

(30/11/1968) Ottiene in giovane età il diploma di tromba e studia canto nelle Accademie Musicali di Bydgoszcz e Poznan dove, nel Teatro Grande (1995-96), inizia la sua carriera da solista tenore, che lo porterà a lavorare nei più grandi teatri europei. Nel 1997 si trasferisce a Milano e diventa parte del Coro del Teatro alla Scala. Da musicista ha sempre curato il lato ritmico delle sue poesie scegliendo spesso le forme classiche e regolari. In Polonia sono conosciuti quattro volumi delle sue poesie: I talloni del vento, Quello che stai cercando, Gli innamorati, Piccola Ursula. Nel 2016 gli è stata conferita la cittadinanza italiana.

01 A dormire vado tardi Quanta pace
02 Che cosa dice quando parla
03 Come galassie abbracciate bene
04 Come il vento sopra l'oceano
05 Dall'altra parte arrivo
06 Forse abbiamo già vissuto
07 Forse hai due cuori
08 Il sangue scorre nelle vene
09 Il tuo sguardo è la porta
10 Luce bella, delicata e potente
11 Oggi mi chiamo Modigliani
12 Quel timido fuoco che incendia tutto
13 Questo giorno così grigio e veloce