« Torna alla lista

ANGELO PELLÈ

Concepito a Londra, nasce a Lecce nel maggio 1973. Si laurea in Filosofia, con una tesi dal titolo “L’antropologia estetica e l’immaginario primitivo”. Attualmente insegna in un liceo scientifico del capoluogo salentino. Appassionato di arte, fotografia, letteratura e viaggi, ha pubblicato i romanzi “Percezioni” e “Amaro mare”, una silloge di racconti intitolata “Crepuscolo di un inverno” e le raccolte poetiche intitolate “Sulle soglie dell’esistenza”, “Paesaggi interiori” e “Dell’estasi degli amanti”.

01 Il filo del crepuscolo
02 Domande nella memoria
03 E stanno le parole
04 Costellazioni nel vuoto
05 Fuoco
06 Fluire
07 Mi hai lasciato il labbro ferito