« Torna alla lista

Anna Capitani

(Torino, 18/02/1940) «Residente a Macerata, due figli, Stefano e Marco, pensionata e divorziata, ho tre splendidi nipoti. La mia vita lavorativa si è svolta sia nella Pubblica Amministrazione sia nel Privato. Ho iniziato a scrivere dopo la morte di mio figlio Marco: mettere nero su bianco mi è stato di aiuto per esorcizzare, in parte, il dolore. Amo l’arte in tutte le sue espressioni».

01 Io
02 Passo a tre
03 Il volo
04 Il sogno
05 Chissà
06 La valigia
07 Margherita