« Torna alla lista

Antonella Zaccarelli

Nata a Pesaro, la sua aspirazione è sempre stata la scrittura: è nell’adolescenza che inizia a comporre poesie. Libertà e amore sono le parole chiave su cui incentra i suoi scritti. Nel 1991 vince un premio letterario con il brano Clandestini e ricava un elogio da “Avvenire”. La sua ultima raccolta è intitolata: La falena e la panchina (2015). È attivista in varie associazioni di volontariato.

65 Anima bella
65 Avrei
65 Consapevolezza
65 Dettagli
65 Gli scherzi del cuore
65 Guardami adesso
65 La scacchiera