« Torna alla lista

Beatrice Fazio

«Nella poesia dell’autrice la parola supera la mera dimensione linguistica: si fa odore, sapore, impressione visiva e tattile, ma non per questo si ferma a sedimentare sul fondo della realtà fenomenica. Con la violenza di un ciottolo squarcia il Velo di Maya e con la grazia di una canoa ci introduce nella grotta marina dell’oltre-realtà, luogo di echi e bisbigli, di confessioni e riflessi lunari». (Daniele Comunale) Nata a Milano nel 1992, attualmente vive e studia a Roma.

Arrivammo senza precedenti YouTube
Faro YouTube
Gusti YouTube
Il filo del di scorso YouTube
Il nastro di mobius YouTube
Neonato YouTube
Sole con vista YouTube