« Torna alla lista

Donato Stabile

«Sono a tempo alterno anche di lunghi silenzi, a volte in me si desta il desiderio di scrivere qualunque cosa e se non scrivo forse solo allora divento altero e poeta di antiche viscere. Non sempre amo la mia poesia neanche quella di altri mi dà una noia e un segno di malinconia, divento vero forse solo nelle parole lapidarie come pietra, terra e tutto ciò che i miei piedi mi fanno, e cammino e sento più forte il cosmo».

01 La consistenza YouTube
02 Parole le parole usate, YouTube
03 Le stanze YouTube
04 Ho toccato il silenzio YouTube
05 Il bagaglio della testa YouTube
06 Ho messo fuori, YouTube
07 Scriverò poco YouTube