« Torna alla lista

FRANCESCO MARIA CONTE

«Mi chiamo Francesco Maria Conte, classe 1988, nato e residente a Roma. Sono un giurista ed attualmente studente tirocinante nel settore dell’audioprotesi. “Luci Sparse” è il secondo progetto di collana antologica a cui prendo parte con la casa editrice Pagine, dopo quello di “Voci Versate”. Attualmente scrivo poesie per diletto, per distrarmi, per dare un tocco di colore alla mia realtà e per esprimere una parte di me, quella più autentica. Trovo la poesia e l’arte in generale, come ad esempio i balli latinoamericani, una parte del mio essere. Tutto ciò che contribuisce a renderci più liberi e leggeri va esaltato senza paura di pregiudizio alcuno. Ciò che più conta a questo mondo è il coraggio di essere se stessi ed inseguire i propri sogni».  

01 Parole al vento Anima sbiadita
02 Imbarcarsi
03 Ineluttabile
04 Le anime del porto
05 Qualcosa di bello
06 Tramonto
07 Cadere e rialzarsi