« Torna alla lista

GIM

Giuseppe Motta, nato a Biancavilla (Catania), 26 anni, è uno studente in architettura con la passione per la scrittura. Scrive poesie e aforismi come hobby e come modo per evadere dalla routine quotidiana e dall’ambito architettonico. Le uniche sue pubblicazioni, fino ad oggi, riguardano l’ambito della progettazione architettonica.

01 Sussurro d'amore
02 La paura d'uno sguardo
03 A mente
04 Il mondo attraverso i tuoi occhi
05 Benché desto, indelebili
06 L'inesorabilità del profano
07 Poeta, o forse
08 L'oltre