« Torna alla lista

JACOPO TODISCO

«Mi chiamo Jacopo Todisco e sono nato ad Ancona, il 4 novembre 1992. Per me la poesia tratta temi personali legati all’unicità di un momento, spesso dimentico, a distanza di tempo, il perché di ciò che ho scritto, e non bado alle figure che utilizzo nei miei componimenti, mi basta che abbiano musicalità, perché credo che la poesia sia strettamente legata alla musica. Le mie poesie in genere, puntano a suscitare un’emozione specifica piuttosto che trattare un tema in particolare. Mi piace la pioggia e scrivo solo di notte».

01) Il bianco vince
02) Distante
03) La voce che resta
04) Chi sono
05) Rosa
06) La colpa
07) Viola
08) B
09) Amedeo
10) Natale
11) Prosa
12) Salice