« Torna alla lista

MARCO DI GIOVANNI

«Se avessi voluto raccontar apertamente di me, certamente non avrei dovuto far poesia. Dicevano, la poesia racchiude verità che restano celate ai più, ma che si sprigionano agli occhi di chi sa guardare oltre».

 

01 La mia Merda – Prove generali
02 La Nascita – In scena, si alza il sipario
03 Gioco paraletterario – Prenderci un po’ la mano
04 Tante parole – Ed è subito insoddisfazione
05 Contraddizioni – Luogo comune, per coinvolgere
06 Il tempo dell’amore – Un po’ d’amore, per “piacere”
07 Il poeta tradisce se stesso – Contro la privazione di originalità
08 E così, finisce – La tristezza di oggi, per “cambiare”
09 Amico, che con volontà, cavalchi – Un rifugio, un attimo di
10 Povertà Piedi per terra, a chiudere
11 La morte (parte 2) – Il momento dell’applauso
12 Finale – Cala il sipario
13 La morte (parte 1) – Escono gli attori