« Torna alla lista

Mariagrazia Micucci

(Milano, 08/07/1953) Da qualche anno pubblicista e recensore musicale, ha al suo attivo più di cento poesie, scritte nel corso degli anni e finora rimaste inedite. Fonte di ispirazione sono l’amore terreno per un uomo, ancorché idealizzato, e per la propria madre. L’amore viene visto in ogni caso come antidoto unico all’angoscia e al male del vivere quotidiano.

28 Novembre 77
Ancora Mi Fai Male
Eri La Finestra
Si Sta Fermando
Ti Vorrei Guardare
Tornare indietro
Tu Sei La Spina Dorsale