« Torna alla lista

Marina Corso

Nata a Udine, ha un figlio, Alessandro, al quale, nel 2004, dedica una poesia nella manifestazione “Quando lo scrivere è donna”. Ogni anno cura e scrive poesie in vernacolo per il suo paese d’origine, Maramo Lagunare, per il quale ha raffigurato oltre 400 disegni sulla vita e le tradizioni del paese. Le sue poesie vengono pubblicate sul periodico “La Voce della Laguna” e sul mensile “Quatro Ciàcoe”. Nel 2015 partecipa, con successo, creando una nuova tecnica di pittura, all’evento ItinerAnnia a San Giorgio di Nogaro.

01 LE TUE MANI
02 STRETTA TIENIMI
03 VIVO TREMANDO
04 FIGLIO DELLA PATRIA
05 IL GALLO SOLITARIO
06 LA BOTTEGA DEL PANE
07 ALL’OMBRA DELL’ULIVO