« Torna alla lista

Michele Pizzardello

«Sono il garzone delle mie parole. Tu che leggi ora, le hai pagate tanto tempo prima. Fu in un negozio di gioia e natura. Di forza e fede, di terra e gente. Le mie parole puoi tenerle tra il testo di carta e la tua mente. Mentre mi leggi ascoltami. Mentre mi pensi chiedimi di te. Se non ci sei, questo garzone di negozio le poggerà vicino alla tua porta d’ingresso. Nessuno le toccherà. Leggo conchiglie e pagine bianche e per adesso il mio lavoro è finito. Domani consegnerò altrove. Michele Pizzardello – autodidatta».

01 Quelli come Me YouTube
02 21 giugno YouTube
03 A Ilaria YouTube
04 Tuoni YouTube
05 A Marco YouTube
06 Primavera 2014 YouTube
07 Magia Donna YouTube
08 Vale anche per me YouTube
09 Nuove figure YouTube
10 Risposte YouTube
11 Ad un amica cieca YouTube
12 Per un sorriso benevolo YouTube
13 Ad una madre vedova di figlia YouTube
14 A Sara Una donna che lavora YouTube