« Torna alla lista

PAOLO DE MARCO

Nasce a Viterbo nel 1957, da Cecilia Aquilani e Cosimo De Marco. Dal padre e precedentemente dal nonno Sebastiano; impara il mestiere di orologiaio. Un mestiere che in sé racchiude artigianato e passione artistica. Ma è la musica che lo attrae maggiormente, ad iniziare con la partecipazione nella banda musicale della scuola media Luigi Concetti di Viterbo, allora diretta dal Maestro Piccialuti con la sua collaboratrice Dott.sa L. Giorni. Il desiderio di esprimersi come poeta fu valorizzato grazie allo slancio del Prof. Bellocchio, mentre come musicista determinante è stata la comunione con il Maestro Daniel Mazza che non curante delle limitazioni come compositore lo dischiude fino a diventare un artista poliedrico che ricerca nella scrittura l’elemento primario, al quale dedicherà la vestizione musicale, come un sarto sulle parole.  Sassofonista e cantautore, scrive i testi e la musica per le sue canzoni. Insieme ai cari amici Angelo Appolloni e Gianluca Tini, molte di queste è stato possibile realizzarle e inciderle.

01 Come una quaglia nel deserto
02 Capacità di pensare
03 Gli errori che si amano
04 Vita da bradipo
05 L'ossessione
06 La Musa
07 Tutto dipende