« Torna alla lista

RAFFAELE VETRANO

Raffaele Vetrano è un militare di 24 anni, nato a Milano, si trasferisce nella terra di origine dei genitori, la Calabria, della quale si innamora. Le sue umili origini lo costringeranno a emigrare in Veneto per lavoro, dove vivrà le sue prime esperienze lontano da casa. Saranno molte le sue aspettative e molte le sue delusioni verso quel nuovo mondo. In seguito farà ritorno a casa per arruolarsi nell’esercito. Il suo stile poetico è ermetico, il linguaggio è semplice, sobrio ed essenziale, le parole che utilizza sono spesso di origine arcaica.

01 L'eco del Tormento
02 Dalle terre lontane
03 Una cartolina da Amsterdam
04 La solitudine
05 Paure
06 Una lettera tardiva
07 Lussuria