« Torna alla lista

Sergio Camellini

Fin da bambino si soffermò a rimirare i lavoratori dei campi e gli artigiani nelle botteghe. In sintesi, mostrò interesse per tutti coloro i quali erano dotati di creatività. Da quelle giovanili esperienze diede ali alla fantasia e fondò sull’Appennino emiliano un Museo d’Arte Povera della Civiltà Contadina e dei Mestieri, sito in cui iniziò a vergare e graffiare, seppur in modo dilettantistico, le pagine intonse di un quaderno, custodito gelosamente nell’ultimo cassetto d’una vecchia scrivania, onde cogliere i variegati aspetti della società, in una sorta di “psicopoesia”, da psicologo clinico qual è.

01 Uomo triste YouTube
02 Strada maestra YouTube
03 Aspra ed avara YouTube
04 Quel mucchio di grano YouTube
05 Il dubbio YouTube
06 E' parte di te YouTube
07 Sacche e sacchi YouTube
08 Guarda al cielo YouTube
09 Se un amico lo è YouTube
10 Non così fan tutti YouTube
11 Nel buio dei sentimenti YouTube
12 Il tuo angelo YouTube
13 Falciano i valori YouTube