« Torna alla lista

Stefania Virgili

Nata a Livorno nel 1946, laureata, ha insegnato inglese nella scuola statale. Sposata, ha un figlio. Quando aveva nove anni alcune sue poesie furono pubblicate sul quotidiano locale “Il Tirreno”. Con il marito, sopravvissuto piccolissimo a un’efferata strage nazifascista, è entrata a fare parte della comunità di coloro che tali stragi hanno subito e che s’impegnano ancora per avere verità e giustizia.

01 Alba di vita
02 Alla sorella
03 Labile è la memoria
04 Lapsus
05 La via dell’estate
06 Via dell’ambrogiana
07 Gitani