« Torna alla lista

Uriele Delgado

«Io sono Io, chiamato in questa terrena vita Uriele. Ho sempre avuto passione per l’arte: imprimo la mia essenza con una penna. La nascità è purezza che traspare da un foglio bianco, la crescita è sviluppo, che riflette l’atto del comporre un’opera».

1 attimi fuggenti
2 fiorellino
3 mi dimori
4 il momento
5 la chiave dell'amore
6 l'abisso in superficie
7 la settima