« Torna alla lista

VINCENZO ABATIELLO

«Nasco nel 1961 sotto il segno dello Scorpione, nella Grande Mela, ma già in Italia a meno di 8 anni. Il fantastico già da bambino mi affascinava e tale è tuttora la mia preferenza, sia nella scelta delle letture che nei gusti cinematografici e in altri campi artistici. Per me scrivere è più un atto istintivo piuttosto che frutto di ragionamento o meditazione se non per dare forma e corpo a quel guizzo che di tanto in tanto mi passa per la testa».

01 Polli d’allevamento
02 Il monumento megalitico
03 Anima
04 Una visita inaspettata
05 Luna
06 L’umana debolezza